l’A.S.D. Paternò Baseball al fine di stimolare nei ragazzi l’amore ed il rispetto per la NATURA oltre che ad utilizzare il proprio tempo libero in maniera utile e costruttiva, all’interno dei laboratori del progetto “WEB… VIAGGIARE SICURI” ha programmato una serie di escursioni guidate che li porterà alla scoperta del proprio territorio e delle sue ricchezze Naturali ed Ambientali.
La prima tappa in programma è per il 6 luglio 2018 e ci porta nella zona a nord-ovest del comune di Paternò lungo le rive del fiume Simeto. È qui, nella contrada denominata “Pietralunga” che sorgono i resti di uno dei Ponti Romani più antichi dell’intero territorio etneo.
La seconda tappa giorno 11 luglio 2018 prevede la visita alla Riserva Naturale Orientata “Oasi del Simeto” in provincia di Catania. I ragazzi accompagnati da guide naturalistiche scopriranno la Riserva Naturale. Qui potranno ammirare la folta vegetazione di canna di palude, tamerice ed olivastro si godere degli echi e sonorità emesse dalle numerose specie di uccelli che popolano quest’ habitat naturale. Dopo la visita pausa al mare per bagno.
Accompagnati dagli operatori nella terza tappa i ragazzi potranno visitare la località marina di Taormina (ME). Qui avranno modo di svolgere attività sportive quali beach volley, softball beach, nuoto e giochi di gruppo.
Nella quarta tappa i ragazzi andranno alla scoperta della natura della cultura e della storia di Catania visiteranno l’orto Botanico di Catania risalente al 1858, orto che si estende su una superficie di circa 16.000 mq. e riveste importanza come sede di alcune peculiari collezioni, quali le ‘succulente’, le ‘palme’ e le ‘piante spontanee siciliane’ e successivamente visiteranno il centro storico della città.
Quello di luglio sarà un mese pieno di attività non solo per le escursioni che sono state programmate ma anche per tutte le altre messe in campo e tra queste, di spiccata importanza saranno i momenti di riflessione sul tema:
– Rischi e pericoli del web
– Abuso di sostanze psicoattive e dipendenze da web e social network.

 

Per visualizzare il programma clicca QUI

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Post correlati